Vendere di più in farmacia utilizzando queste leve di marketing
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Vendere di più in farmacia usando le leve del marketing

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

La farmacia vende beni di prima necessità e non solo. È sicuramente un punto di riferimento perché in caso di malessere fisico, prima di recarsi dal medico, passiamo dalla nostra farmacia di fiducia per un consulto. E se abbiamo bisogno di un prodotto per la pelle o per l’igiene, spesso preferiamo la farmacia a qualsiasi supermercato.

La farmacia è garanzia di affidabilità e qualità. Nata in tempi antichissimi, la farmacia oggi non è più una pratica elitaria ma diventa una sorta di “istituzione pubblica” che mira a supportare le persone, aiutandole in vari aspetti della salute fisica e psicologica.

Uno dei problemi che le farmacie si trovano ad affrontare è la concorrenza. Con l’avvento della digitalizzazione, infatti, anche il settore farmaceutico ha mutato le modalità di vendita e ricezione dei clienti. Oggi si utilizzano i canali digitali per farsi conoscere e presentare al pubblico i propri prodotti e servizi.

Farsi strada tra realtà spesso tutte valide è una lotta spietata.

Come fare allora per distinguersi?

Possiamo individuare due elementi vincenti:

  • utilizzare i nuovi canali di comunicazione
  • apprendere qualche nozione di marketing e affidarsi a bravi professionisti

Canali digitali

Secondo i dati del report “Digital 2021” di We Are Social, gli utenti dei social a livello globale hanno raggiunto quota 3,8 miliardi (+ 9,2%), su una popolazione di 7,7 miliardi.

In Italia la penetrazione dei social si attesta intorno al 58% della popolazione, per un totale di circa 35 milioni di individui che postano, taggano, mettono like, fanno dirette e interagiscono.

Il 98% degli utenti accede da un dispositivo mobile. Le persone passano in media sui social 2 ore al giorno e il 31% usa i social per lavoro. Si comprende l’importanza di queste piattaforme per raggiungere un pubblico più vasto e preciso. I social non sono utilizzati solo da ragazzi giovani, ma ormai diventano utili anche per una fascia di età più vasta.

E le farmacie abbracciano un target ampio. Se pensiamo ai prodotti cosmetici, ci rendiamo conto che questi sono cercati da tutti, a prescindere dall’età e dal sesso. Per pubblicizzare in maniera nuova e moderna i servizi, una farmacia dovrebbe quindi investire sulla creazione di profili social e contenuti studiati ad hoc.

Prima ancora, però, è necessario costruire una propria identità da veicolare, qualcosa che renda immediatamente riconoscibili. Il sito web, in questo senso, diventa una sorta biglietto da visita, dove l’utente atterra e può farsi un’idea dei valori e idee in cui crede quella realtà.

Nel caso della farmacia, il consolidamento del brand può essere incentivato dall’implementazione di un e-commerce, ovvero la possibilità di acquistare i prodotti online. Molte farmacie producono articoli con il loro brand o distribuiscono i prodotti più ricercati sul mercato.

L’e-commerce potrebbe aiutare e invogliare gli utenti ad acquistare questi articoli. È molto comodo, infatti, comprare qualcosa online, senza recarsi ogni volta fisicamente nel negozio.

Per aumentare l’engagement, inoltre, le farmacie potrebbero avviare delle collaborazioni con micro-influncer. Per micro-influncer si intende un personaggio di spicco che con i suoi consigli è capace di influenzare il comportamento della community e convincerli ad acquistare un determinato prodotto.

Formazione e fiducia

È chiaro che per implementare queste attività di marketing serve conoscere dinamiche di settore e affidarsi a bravi professionisti. Nulla può essere improvvisato.

Dalla nostra esperienza come agenzia di comunicazione, abbiamo notato che i risultati arrivano se il cliente è consapevole delle strategie marketing che proponiamo. Sottoponendosi a dei brevi ma efficaci corsi di formazione, il cliente riesce a comprendere meglio le dinamiche di fondo delle nostre proposte e ad avere ancora più fiducia nel marketing.

Si crea, così, una sinergia che permette di viaggiare sulla stessa onda e arrivare più velocemente agli obiettivi prefissati.

La formazione diventa la chiave di volta che lega il cliente con il team di Gaudibilia.

Come partner di marketing e di business, Gaudibilia crede nella collaborazione non solo tra i membri del team ma anche tra questi e il cliente esterno. Fiducia e un pizzico di coraggio accompagnano ogni giorno il nostro lavoro e ci consentono di osare lì dove altri hanno paura di agire.

Il marketing è un mondo in continua trasformazione, chi sperimenta diverse e nuove strategie può fare la differenza. Una trasformazione che, però, soggiace a regole del marketing indispensabili da conoscere. La formazione è un valore aggiunto che arricchirà la tua conoscenza e ti consentirà di centrare subito gli obiettivi.

Il successo non è mai stato così vicino. Contatta subito il team di Gaudibilia e inizia una nuova avventura.

Vendere di più in farmacia utilizzando queste leve di marketing
Ti è piaciuto questo articolo? Condividi
Vendere di più in farmacia usando le leve del marketing
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Altri articoli dal nostro Blog

Scegli GAUDiBiLiA come giusta Agenzia per il tuo Business.