I numeri del digitale nel 2022
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

I numeri del digitale nel 2022

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Il 2022 si è aperto con numeri incoraggianti per il mondo digital, che vede coinvolte sempre più persone. Se anni fa i social erano frequentati soprattutto da ragazzi tra i 15 e 30 anni, oggi questi hanno raggiunto anche persone più mature.

La digitalizzazione, come sappiamo, è un fenomeno inarrestabile, che sta cambiando per sempre la nostra vita. Pensiamo alla possibilità di acquistare qualcosa, anche beni di prima necessità, su internet: non è più necessario recarsi fisicamente in negozio, ma basta un pc e una buona connessione. Una comodità cui è impossibile rinunciare.

Data la diffusione del digital oggi, è importante per chi vuole ottimizzare il proprio business sfruttare i nuovi canali e trasformare la propria strategia comunicativa in base alle tendenze. Per comprendere meglio il potere del digital, diamo uno sguardo ai primi dati del 2022.

I dati

Secondo una recente ricerca di We are social, il numero di persone connesse a livello globale nel 2022 è visibilmente incrementato. Dalla fotografia riportata, infatti, sono 4.95 miliardi gli utenti connessi a internet a inizio 2022 (62.5% della popolazione mondiale, +192 milioni per un +4% rispetto al 2021).

Sono 4.62 miliardi gli utenti che navigano sui social (+10% rispetto al 2021), ovvero il 58.4% della popolazione mondiale e 424 milioni di nuovi utenti. Gli utenti di internet del 2022 sono raddoppiati dal 2012, passando da 2.18 miliardi a 4.95 miliardi (+192 milioni). Il numero di utenti connessi ai social (4.62 miliardi) è 3 volte più alto di quello del 2012 (1.48 miliardi), con una crescita del 12%.

L’utente medio spende quasi 7 ore al giorno su internet da tutti i device, ovvero il 40% della propria vita. L’utente spende 4 minuti al giorno, l’1% in più rispetto allo scorso anno. Il record è dei Filippini, brasiliani e colombiani, che spendono più di 10 ore al giorno su internet

Il Giappone spende meno tempo di tutti online, con una media sotto le 4.5 ore al giorno. Gli utenti in media spendono sui social media 2 ore e 27 minuti al giorno, ovvero il 35% del tempo passato connessi. Il tempo speso sui social media cresce dell’1.4%, ovvero +2 minuti al giorno.

Il digital, dunque, fa davvero parte della nostra vita: sulle piattaforme cerchiamo svago, nuove amicizie ma anche servizi che ci semplifichino attività quotidiane.

Il digital al servizio del marketing

I dati confermano uno scenario prevedibile: le persone si stanno abituando sempre più alle nuove tecnologie. Questo assunto deve far riflettere le aziende che vogliono incrementare il loro business.

Come si può sfruttare il digital per far crescere il fatturato?

In primis, si devono utilizzare in maniera intelligente i profili social per fare pubblicità. La ricerca di We are social riporta che le ads sul feed di Instagram raggiungono il 96.6% degli utenti attivi al mese. Le ads nelle IG Stories raggiungono più di 1 miliardo di utenti al mese.

Le ads su TikTok coinvolgono a 60 milioni di utenti maggiorenni, con un +7.3% rispetto al 2021. TikTok cresce con +650 milioni di utenti al giorno, ovvero quasi 8 nuovi utenti al secondo.

Le ads su YouTube raggiungono più di 2.5 miliardi di utenti, con un +11.9% e +271 milioni di utenti nell’ultimo anno. Quasi 1 utente su 4 usa i social media per attività di lavoro

Le iscrizioni su LinkedIn sono aumentate dell’11% con +81 milioni di nuovi membri.

Nel 2021 gli account pubblicitari online hanno speso $150 miliardi di dollari, un terzo delle spese digitali totali. Il 21.7% degli advertiser spende una media di $9.13 per 1 impression.

Più di 1 utente su 4 scopre nuovi brand, prodotti e servizi attraverso le ads sui social, poco meno delle pubblicità alla TV. Come si può intuire gradualmente il mondo digital sta prendendo il posto dei canali tradizionali.

I motori di ricerca sono il canale principale attraverso cui gli utenti scoprono nuovi brand: 1 utente su 4 interagisce o segue dei brand sui social media. 1 utente su 8 condivide i post dei brand sui social media. Più di 4 utenti su 10 visitano le pagine aziendali social per ricercare specificatamente un brand o un prodotto che vogliono acquistare.

I dati che stiamo vedendo rappresentano uno strumento prezioso per osservare da vicino i cambiamenti che la società sta vivendo.

Se vuoi restare al passo con i tempi e dare una svolta al tuo business, contatta il team di Gaudibilia, che studierà una strategia di marketing specifica per la tua azienda.

I numeri del digitale nel 2022
Ti è piaciuto questo articolo? Condividi
I numeri del digitale nel 2022
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Altri articoli dal nostro Blog

Scegli GAUDiBiLiA come giusta Agenzia per il tuo Business.