Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Cambiare strategia di marketing, quando gli altri hanno successo e tu no

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

I motivi per cambiare un piano marketing sono tanti, ma tutti conducono ad un solo obiettivo: incrementare il business. Ecco 3 consigli utili per gestire il cambiamento

Guida sui vantaggi del digital marketing per le aziende nel 2022

La digitalizzazione è un processo che ha coinvolto la nostra vita a 360 gradi. Il marketing è sicuramente uno di quei settori che ha maggiormente subito l’ondata di cambiamento.

Il passaggio dall’offline all’online, infatti, è sempre più dirompente.

I clienti scelgono prodotti e servizi utilizzando vari canali e ogni volta modificano il loro processo di acquisto, in base ai nuovi trend di mercato. 

Dinamicità è una parola magica nel marketing. Se si resta fissi su una strategia, il successo non arriverà mai.

Il bravo imprenditore oggi deve essere in grado di seguire il flusso dei cambiamenti sociali, formare adeguatamente i suoi dipendenti e affidarsi alle previsioni di professionisti.

Non aver paura di buttarsi nella novità. 

Ci sono molte ragioni per una costante necessità di cambiamento nel marketing.

Alcuni dei cambiamenti sono il risultato di strategie inefficaci, come una pubblicità che non performa.

Altri cambiamenti possono essere il risultato dell’identificazione impropria di un pubblico di riferimento, che è il gruppo di persone che hanno più probabilità di usare un prodotto o usufruire di un servizio.

Altri ancora dipendono da fattori esterni, come i gusti dei consumatori che cambiano, il che costringe le aziende ad aggiustare i loro mix pubblicitari o le combinazioni di media che usano per commercializzare i prodotti.

Inoltre, spesso accade che i competitor inizino una strategia di marketing che sfida la posizione della vostra azienda sul mercato.

In questo caso, bisogna assicurarsi di rimanere ancora il leader di qualità.

Si può fare più pubblicità comparativa per dimostrare la superiorità dei vostri prodotti, cambiando i canali di distribuzione per stare al passo con le mutevoli strategie competitive.

I nuovi concorrenti possono anche essere una minaccia alla quota di mercato di un’azienda e al suo continuo successo.

A tutto ciò, si aggiungono le oscillazioni di mercato. Per mantenere la crescita delle vendite, succede che le piccole aziende sono costrette ad abbassare i prezzi, poiché i consumatori possono diventare più sensibili al prezzo.

Un’azienda può anche avere bisogno di differenziarsi meglio dai concorrenti per creare la propria nicchia, o trovare nuovi usi per i prodotti esistenti.

Il cambiamento, insomma, è inevitabile.

Vediamo allora alcuni 3 consigli utili per avere successo nel marketing e implementare strategie nuove:

1) Sviluppare una visione chiara con uno scopo condiviso

La vostra azienda ha bisogno di voi e della vostra leadership di marketing più che mai. Lavorate per definire un’immagine di voi stessi, del vostro team e della vostra organizzazione. 

Come servirete i clienti? Concentratevi su ciò che potete fare per navigare nei cambiamenti.

2) Stabilisci pietre miliari chiare e realistiche

Come sapete che state andando nella direzione giusta e come lo dimostrerete al resto del team?

La gestione del cambiamento richiede quasi sempre più tempo di quanto pensiamo. Quando gestite il cambiamento, siate realistici su quanto tempo ci vorrà e su cosa realizzerete.

Sono i leader delle aziende che guidano il marketing e fissano pietre miliari realistiche che ottengono l’impegno dei loro team e i risultati.  

3) Investire nella formazione del team

La formazione può essere un catalizzatore per la trasformazione.

Cosa avete fatto per migliorare le vostre competenze e crescere? Pensate alla formazione e all’istruzione di cui il team avrà bisogno per sviluppare le competenze e gestire i cambiamenti da fare.

Molte aziende non investono nella formazione del loro team, e se lo fanno, non stanno investendo abbastanza nello sviluppo delle competenze.

Comincia ora, e fai della formazione e dell’educazione tua e del tuo team una priorità.

La formazione deve andare oltre il team di marketing e aiutare a capire i cambiamenti che devono avvenire e l’impatto che avranno sull’azienda. 

AcademyQue, prima Digital & Business School totalmente online, supporta le aziende nella formazione erogando Corsi e Master in grado di fornire competenze nuove e captare i nuovi trend.

L’esperienza di Corso da remoto è, di per sé, un valore aggiunto perché è un’occasione per sviluppare competenze digitali sempre più necessarie in un mondo iperconnesso. 

Il digital marketing ha bisogno di costante studio, perché è strettamente legato ai cambiamenti che attraversano la nostra società.

I canali digitali ormai sono un grandissimo strumento da sfruttare per accrescere il proprio business e le previsioni ci indicano che lo saranno sempre di più.

Basti pensare ai disagi creati dai down social che abbiamo vissuto nell’ultimo periodo. 

Scarica qui la guida sui vantaggi del digital marketing per le aziende nel 2022 e lasciati andare al cambiamento.

l paracadute saranno le tue competenze acquisite, ma anche un team di professionisti che ti guiderà con sicurezza. 

Guida sui vantaggi del digital marketing per le aziende nel 2022

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi
Cambiare strategia di marketing, quando gli altri hanno successo e tu no
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Altri articoli dal nostro Blog

Scegli GAUDiBiLiA come giusta Agenzia per il tuo Business.

Guida ai vantaggi del digital marketing per le aziende nel 2022