Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Aziende Innovative e Marketing, Cosa Fare per Trasformare l’Azienda

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Trasformazione e innovazione sono parole d’ordine nella cultura aziendale di oggi, ma cosa significano veramente, perché sono importanti e come si possono enfatizzare nella propria azienda?

Rispondere efficacemente a queste domande può fare la differenza tra successo e fallimento, indipendentemente dalle dimensioni della vostra organizzazione.

Al centro, entrambi i termini significano la stessa cosa: cambiamento. Quando si innova e si trasforma, si è in uno stato di costante evoluzione e slancio in avanti. Lo stesso vale per il marketing.

Perché concentrarsi sull’innovazione?

Per essere schietti, se non si va avanti, si rimane indietro. Questa è la realtà nel mondo degli affari in rapido cambiamento di oggi. Altre aziende continueranno a fare innovazioni, anche se voi non lo fate. Quando queste innovazioni prenderanno piede, i vostri modi collaudati di affrontare il settore non saranno più efficaci come una volta.

Le aziende con la capacità di innovare sono più adattabili e reattive ai cambiamenti del settore. Questa agilità è particolarmente importante quando si ha a che fare con interruzioni esterne – come, ad esempio, una pandemia globale – ma si traduce anche in un maggiore successo anche quando le cose vanno secondo i piani.

Le aziende innovative sono di solito più sane ad ogni livello, dal rapporto dei dipendenti con il loro posto di lavoro alla percezione dell’azienda da parte dei consumatori e al loro impegno. Essere innovativi può aiutarvi a migliorare la produttività, ridurre i costi e rendervi più competitivi sul mercato.

A questo punto potreste chiedervi: “Se l’innovazione è così vantaggiosa, perché non lo fanno tutte le aziende? La verità è che è piuttosto difficile da realizzare su scala.

Barriere comuni all’innovazione

Il modo in cui molte aziende sono gestite crea una serie di barriere che impediscono loro di formare una cultura trasformativa e, in definitiva, di raggiungere il loro vero potenziale.

Alcune delle barriere più comuni all’innovazione sono:

  • Politica d’ufficio. L’innovazione colpisce ogni aspetto dell’azienda, e questo può portare i capi reparto a sentire che gli altri stanno calpestando il loro territorio. Altri potrebbero temere che le innovazioni possano ridurre il loro potere, o addirittura rendere le loro posizioni obsolete.
  • Avversione al rischio. Quando si innova, si sta facendo qualcosa di nuovo, e questo significa correre un rischio. Rischio è una parola sporca in molti consigli di amministrazione, sempre di più man mano che le dimensioni dell’azienda crescono. La realtà, però, è che non innovare è spesso più rischioso a lungo termine, poiché sarete meno adattivi e non sarete in grado di tenere il passo con i cambiamenti del settore.
  • Proprio come le persone, le aziende sviluppano un certo modo di fare le cose nel tempo. Più a lungo hai fatto qualcosa in un certo modo, più è incorporato nella tua cultura di base, anche se c’è un modo migliore per farlo.
  • I cambiamenti di budget sono la fonte di più frustranti e controverse conversazioni in sala riunioni che probabilmente qualsiasi altro singolo argomento. Anche se la vostra azienda ha i soldi per implementare nuovi processi e innovazioni, assicurare quei fondi può significare tagliare un sacco di burocrazia e convincere le persone che tengono i cordoni della borsa che l’investimento vale la pena.
  • Mancanza di visione. I benefici dell’innovazione potrebbero non essere tangibili fino ad anni o addirittura decenni dopo. I consigli di amministrazione e gli azionisti sono spesso costretti a preoccuparsi più dei guadagni trimestrali che dei piani a lungo termine, e questa mentalità lavora contro la formazione di una cultura dell’innovazione.

7 esempi di innovazione e marketing

1. Patagonia: Contenuto e causa

Questa azienda privata è stata pioniera dello storytelling e della trasparenza del marchio con ottimi risultati. Non solo Patagonia dona fino al 10% dei suoi profitti a cause ambientali, ma è anche un’azienda che cammina a piedi quando si tratta di cause ambientali.

Un esempio: la sua rivoluzionaria campagna pubblicitaria “Don’t Buy this Jacket” durante il Black Friday del 2011 ha illustrato il costo di produzione di una giacca Patagonia nuova di zecca e ha incoraggiato i clienti a comprare invece giacche [Patagonia] usate. Da allora l’azienda è cresciuta e ora è un business da circa un miliardo di dollari.

2. Nike: Saltare in una nuova realtà

Nike è famosa per l’uso dell’innovazione nelle sue scarpe da ginnastica e nell’abbigliamento attivo. Dietro le quinte, sono altrettanto attivi nell’innovare quando si tratta di content marketing. Quando ha lanciato le sue scarpe Epic React nel 2018, Nike ha collaborato con la società di produzione Unit9 per creare Reactland – l’ultima esperienza immersiva.

Si tratta di un ottimo esempio di content marketing creativo, poiché utilizza un videogioco di realtà aumentata in cui i giocatori possono letteralmente provare le Epic React. Il risultato è stato che il 48% dei giocatori ha acquistato le scarpe.

3. Marriott: Collegare i viaggiatori del mondo attraverso le storie

Il colosso alberghiero Marriott International è stato ispirato dalla propria clientela per creare una piattaforma di contenuti autonoma, Marriott Traveler. La piattaforma documenta gli artisti che soggiornano nei Marriott Hotels. Mette in evidenza cibo, bevande e attrazioni culturali in tutto il mondo dove i visitatori possono soggiornare presso le proprietà Marriott.

Dà anche ai lettori consigli di viaggio e tendenze da sfogliare. Anche se il sito di contenuti è tutt’altro che un hard sell – la maggior parte dei post non menziona nemmeno Marriott per nome – le sue prenotazioni di hotel tramite il sito sono aumentate di un enorme 80% dal 2017 al 2018.

La strategia vincente è quella della connessione organica dei clienti, incoraggiando lo storytelling.

Ecco come raccontare l’azienda grazie al visual storytelling e come raccontare l’azienda tramite la brand identity.

4. Duluth Trading Company: Un po’ di semplicità e un grande senso dell’umorismo

Dalle campagne pubblicitarie di Duluth Trading Company, vendere abbigliamento da lavoro e da esterno è semplicemente divertente. Questa azienda usa slogan come “Crouch Without the Ouch” (destinato a venderti i suoi jeans Ballroom dal nome sfacciato).

Abbinano questi slogan con animazioni semplici e rinfrescanti. Come dice un esperto di marketing, “l’uso dell’animazione offre una libertà creativa illimitata”. Ha ragione – ed è probabilmente molto meno pesante in termini di budget e molto più sicuro che, per esempio, radunare un vero cinghiale per vendere le sue mocs Wild Boar.

5. Aerie: Mantenere la realtà con i contenuti generati dagli utenti

Negli ultimi sei anni, Aerie, il marchio gemello di American Eagle, più lounge, è stato un trendsetter sia per la positività del corpo che per il content marketing creativo. La campagna Aerie Real è iniziata nel 2014.

L’azienda si è impegnata a non ritoccare le sue modelle, e a sua volta ha chiesto ai suoi seguaci di Instagram di caricare le proprie foto in costume da bagno con l’hashtag #AerieReal. Per ogni utente caricato, Aerie dona $1 alla National Eating Disorders Association. Finora hanno donato oltre 110.000 dollari.

Quest’anno, stanno espandendo la loro campagna per offrire a 20 giovani creatori di cambiamento fino a 40.000 dollari in sovvenzioni per influenzare il cambiamento positivo nella loro comunità. La positività sta avendo un effetto positivo anche sulla linea di fondo dell’azienda. A dicembre 2019 Aerie aveva appena celebrato 20 trimestri consecutivi di crescita a due cifre.

6. Intelligentsia: Curato con cura per gli amanti del caffè

Intelligentsia Coffee ha iniziato come una piccola torrefazione di caffè a Chicago e ora si è espansa a Los Angeles e New York City. La torrefazione è stata in grado di farsi un nome in un mercato di nicchia affollato e un po’ ristretto. Come? Rivolgendosi ai fanatici del caffè con contenuti meticolosamente curati e ben progettati.

Sulla sua pagina web educativa dedicata, Intelligentsia serve guide all’infusione per ogni tipo di caffè che tosta. C’è anche una web app multifunzionale, una biblioteca di articoli relativi al caffè, e link a esperienze educative e divertenti di caffè a cui partecipare IRL.

7: Spotify: Personalizzazione e dati in armonia

Il marketing dei contenuti che è veramente personalizzato può essere difficile. Abbiamo tutti ricevuto quell’email in scatola che recita “Ehilà, <inserisci il tuo nome qui>! Ho notato che sei stato sul nostro sito web!” e non sembra, beh, personale. Con ogni nuova campagna di marketing che lanciano, Spotify ha dimostrato di essere un vero professionista nel fornire un’esperienza personalizzata guidata dai dati degli utenti.

Nel 2015, il sito di streaming musicale ha rivelato la sua campagna “Wrapped”. Questo brillante concetto ha consegnato ad ogni utente una storia personalizzata che si dipanava come un’infografica a più fotogrammi, dettagliando l’attività di ascolto in base a metriche come il genere, l’artista e la canzone.

Ogni anno da allora, la campagna Wrapped si è evoluta ulteriormente, compreso il cenno del 2019 all’intero decennio precedente. Include link facilmente condivisibili perfetti per la pubblicazione su qualsiasi piattaforma.

Come dice uno scrittore di Forbes, Wrapped “ha trasformato milioni di persone in influencer Spotify non pagati, condividendo i propri brani preferiti su piattaforme di social media come Twitter, Facebook e Instagram”. In breve, è l’innovazione più accessibile.
Se hai bisogno di una consulenza di digital marketing, contattaci!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi
Aziende Innovative e Marketing, Cosa Fare per Trasformare l’Azienda
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Altri articoli dal nostro Blog

Scegli GAUDiBiLiA come giusta Agenzia per il tuo Business.