Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Errori da evitare quando si fa marketing

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Le strategie marketing cambiano velocemente ma alcune regole restano immutabili e sempre vere. Vediamo insieme come ottimizzare un piano marketing che non porta risultati

Scarica subito la GUIDA gratuita sugli errori da evitare quando si fa marketing

Far funzionare il digital marketing non è semplice.

Come imprenditore ti sarai ritrovato a fronteggiare problemi nella tua azienda e a cercare di capire cosa non funziona e cosa puoi migliorare nel tuo business. 

Molte aziende non hanno ancora una strategia digitale in atto o, se ce l’hanno, non è adeguata alla loro organizzazione.

Migliorare si può, basta non commettere errori fatali.

Gli errori da evitare

1. Essere senza direzione

Molte aziende non hanno un chiaro obiettivo strategico per ciò che vogliono raggiungere online in termini di acquisizione di nuovi clienti o di costruzione di relazioni più profonde con quelli esistenti.

E se non si hanno obiettivi di marketing digitale, probabilmente non si stanziano abbastanza risorse per raggiungerli e non si valuta attraverso l’analisi se si stanno raggiungendo quegli obiettivi.

2. Non conoscere il tuo pubblico online

Le dinamiche dell’online sono diverse rispetto ai canali tradizionali. La pubblicità offline è diversa da quella veicolata sui nuovi canali online.

Ci sono ottimi strumenti digitali per scoprire il livello di domanda dei clienti, come il Keyword planner di Google, che permette di vedere come stai attingendo all’intento di ricerca dei consumatori o analizzare quante persone sono interessate a prodotti o servizi di cui ti occupi.

3. Non pensare alla tua proposta di valore unico

Se non stai dedicando abbastanza risorse al digitale, o non stai usando un approccio con strategie definite, allora i tuoi concorrenti avranno la meglio.

Una proposta di valore digitale chiaramente definita e adattata ai diversi target di clienti ti aiuterà a differenziare il tuo servizio online incoraggiando i clienti esistenti e nuovi a impegnarsi inizialmente e a rimanere fedeli dopo.

Sviluppare una strategia di content marketing competitiva è la chiave per molte organizzazioni, poiché il contenuto è ciò che coinvolge il tuo pubblico attraverso diversi canali come la ricerca, i social, l’email marketing e il tuo blog.

4. Non conoscere abbastanza bene i tuoi clienti online

Si dice spesso che il digitale è il “mezzo più misurabile in assoluto”.

Ma Google Analytics e simili ti diranno solo i volumi delle visite, non quello che pensano i visitatori.

Devi usare altri strumenti per identificare i tuoi punti deboli e poi affrontarli. I media digitali funzionano meglio se integrati con i media tradizionali.

Si raccomanda di sviluppare, quindi, una strategia di marketing digitale integrata.

5. Mancanza di competenze

Se dedichi poche risorse alla pianificazione e all’esecuzione del marketing, ci sarà probabilmente una mancanza di competenze specifiche di marketing che renderà difficile rispondere alle minacce competitive in modo efficace.

È importante, dunque, avvalersi di esperti o di un’agenzia esterna che possa portare i giusti risultati.

Contemporaneamente, anche la formazione interna è una leva da utilizzare per migliorare le performance e poter lavorare in armonia verso obiettivi comuni.

Una parola chiave nel digital marketing è dinamismo. Se guardate i migliori marchi online come Amazon, Dell, Google, Tesco, Zappos provano continuamente nuovi approcci per guadagnare o mantenere il loro pubblico online.

Ogni azienda con un sito web avrà degli analytics, ma molti senior manager non si assicurano che i loro team facciano o abbiano il tempo di esaminarli.

 

5 errori da evitare quando si fa marketing Img 2Una volta che una strategia porta risultati, allora si può procedere al miglioramento continuo degli aspetti chiave come il marketing di ricerca (SEO), l’esperienza dell’utente sul sito, l’email e il marketing dei social media.

Importante, dunque, è non focalizzarsi su una singola dinamica, ma provare a studiare diverse tattiche in base ai nuovi trend e al target di riferimento.

Ora che hai questi consigli, se pronto ad assumerti qualche rischio?

Il mondo del web è un ambiente mutevole, che offre costanti novità, sta a te decidere quando iniziare!

In questo articolo hai trovato 5 semplici passaggi che possono aiutarti a migliorare il tuo business.

Se vuoi conoscere e approfondire questo argomento Scarica la Guida completa su i 7 errori da evitare quando fai Marketing!

 

Scarica subito la GUIDA gratuita sugli errori da evitare quando si fa marketing

Ti è piaciuto questo articolo? Condividi
Errori da evitare quando si fa marketing
Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su print

Altri articoli dal nostro Blog

Scegli GAUDiBiLiA come giusta Agenzia per il tuo Business.

Guida sugli errori da evitare quando si fa marketing